Sgabelli da bar comodi ed eleganti: come sceglierli? – Blob

Gli sgabelli da bar sono elementi d’arredo da molti anni, sempre più in moderne soluzioni di interior design, soprattutto nei soggiorni collegati alla cucina. Stai valutando una soluzione del genere a casa? Questi suggerimenti e trucchi possono essere utili.

Quanto dovrebbero essere alti gli sgabelli da bar?

Uno dei criteri più importanti che dovresti seguire quando acquisti uno sgabello da bar è l’altezza del sedile: se scelto in modo errato, l’uso degli sgabelli da bar ha poco a che fare con il comfort e la praticità. Gli sgabelli da bar sono mobili che di solito vengono posizionati vicino a un’isola o a una penisola della cucina o a un tavolino da bar. L’altezza del sedile dello sgabello da bar deve essere regolata correttamente all’altezza del tavolo accanto al quale è posizionata la sedia. Di norma, la differenza di altezza dovrebbe essere di 25-30 cm.

Pertanto, dato che l’altezza delle spalle e dei tavolini da bar è solitamente di 110-120 cm, gli sgabelli posti accanto ad essi dovrebbero avere posti a sedere ad un’altezza di 80-90 cm. Le parti superiori delle isole sono generalmente leggermente più basse (standard 80-90 cm), quindi anche gli sgabelli da bar adiacenti dovrebbero essere più bassi (55-60 cm). Tuttavia, va tenuto presente che questi sono solo valori contrattuali indicativi che dovrebbero essere sempre adattati alle tue esigenze e preferenze individuali. Se i membri della tua famiglia sono eccezionalmente alti, potresti scoprire che la distanza tra lo sgabello da bar e il piano del tavolo è migliore.

Hoker Eagles sfmeble
Sfmeble

Sgabelli con poggiapiedi: a cosa prestare attenzione?

Mentre gli sgabelli da bar senza poggiapiedi sono una chiara minoranza dei modelli sul mercato, ci sono alcune famigerate eccezioni. Questa non è l’idea migliore, che non si è rivelata molto pratica e comoda durante l’uso. Ciò è particolarmente vero per gli sgabelli da bar più alti (dove i sedili sono alti 80-90 cm). Se non ci sono poggiapiedi in sgabelli da bar così alti, è scomodo sedersi su di essi e sostenere comodamente i piedi mentre si è seduti.

Se decidi di acquistare sgabelli da bar con poggiapiedi, dovresti prestare attenzione all’altezza del poggiapiedi, soprattutto negli sgabelli più alti. Se il poggiapiedi è proprio in fondo alla parte inferiore della sedia, può essere difficile raggiungere i piedi, soprattutto se non sei troppo lungo. Per l’utente a medio termine, l’opzione migliore è un’opzione con il supporto a circa 40 cm sotto il sedile dello sgabello.

Sgabello da bar con o senza schienale?

Quando scegli uno sgabello da bar, dovresti anche considerare la questione dello schienale: se gli sgabelli da bar con schienale sono migliori nel nostro caso, o forse lo sgabello da bar senza schienale è un po’ più consigliato. Entrambe le soluzioni hanno i loro vantaggi. Se la stanza è piccola e vale ogni centesimo d’oro, gli sgabelli da bar senza schienale potrebbero essere un’idea migliore: puoi spingerli completamente sotto il tavolo, risparmiando spazio prezioso su base giornaliera. Può essere più difficile con gli sgabelli con schienale, soprattutto se sono sgabelli da bar imbottiti, in particolare con i braccioli.
Un buon consiglio comunque: prima di acquistare sgabelli da bar con schienale, controlla quale è l’altezza totale (schienale compreso) e quanto è l’altezza della seduta. Ciò è particolarmente importante se acquisti sgabelli da bar online. Spesso c’è solo una di queste altezze nel nome del prodotto, che in alcuni casi può creare confusione: dovresti leggere la descrizione del prodotto più da vicino e controllare entrambi i parametri. Prestare attenzione anche alla profondità del sedile: l’area di seduta (senza schienale) deve essere di almeno 40 cm.

Sgabelli da bar in legno o imbottiti: cosa è meglio?

Un’altra cosa da considerare prima di acquistare sgabelli da bar è la tappezzeria. E non si tratta solo di estetica, ma anche di cose pratiche e utili. Il rivestimento, o la sua mancanza, dovrebbe dipendere principalmente dagli scopi e dalla frequenza di utilizzo dello sgabello da bar. Se prevedi di utilizzare lo sgabello da bar frequentemente e in aggiunta non solo mentre mangi, ma anche quando lavori con un laptop, gli sgabelli imbottiti sono più adatti.
Se invece l’angolo cottura-soggiorno dispone di un normale tavolo con sedie e sgabelli da bar che vengono utilizzati solo saltuariamente e saltuariamente, gli sgabelli in legno o in plastica potrebbero rivelarsi più efficaci. Un ulteriore vantaggio è che sono molto più facili da pulire quotidianamente e molto meno impegnativi da pulire.

feci zadine sfmeble
feci zadine sfmeble
Sfmeble

Quanti sgabelli da bar possono stare accanto al bancone?

Uno degli errori più comuni quando si acquista uno sgabello da bar è in realtà la stima errata della quantità necessaria. Spesso tendiamo a spingere quante più sedie possibile contro il bancone. Questo è un grosso errore che inizia a sentirsi abbastanza rapidamente ogni giorno. Se ci sono troppi sgabelli da bar in relazione alla lunghezza del tavolo incluso, saranno necessariamente molto vicini tra loro, il che a sua volta è difficile per vari motivi. Se non mantieni la giusta distanza tra loro, sederti su di loro sarà scomodo e stancante. E questo è solo l’inizio dei problemi…

Se hai intenzione di utilizzare uno sgabello da bar quando mangi, ricorda che ci sono circa 60 cm di spazio libero per tutti quelli seduti al bancone. Se non te ne prendi cura, contrarre il gomito mentre mangi sarà (non molto piacevole) nella tua vita quotidiana. Non lo vorresti, vero? Tuttavia, se segui i suggerimenti di cui sopra, puoi essere certo di trovare sgabelli da bar perfetti per le tue esigenze.

Leave a Comment