Perché uno studente del Dipartimento preparatorio ucraino non viene valutato nella classifica annuale?

I bambini che sono cittadini ucraini e che sono soggetti all’istruzione obbligatoria e obbligatoria hanno il diritto di frequentare le scuole pubbliche e private polacche alle stesse condizioni dei cittadini polacchi.

Allora perché uno studente che è cittadino ucraino e partecipa al dipartimento preparatorio non è incluso nella classifica annuale e non riceve una promozione?

Chi studia sulla stampa?

Arte. 165 sec. Articolo 11 della legge 14 dicembre 2016 – Legge sull’istruzione (Legge 2021, articolo 1082, e successive modifiche) – di seguito denominati cittadini non polacchi che sono soggetti all’obbligo dell’istruzione e che devono adeguare il processo educativo alle proprie esigenze e opportunità di istruzione e formazione per adattare la forma di organizzazione che sostiene l’efficienza, l’autorità scolastica può organizzare un dipartimento che prepari la scuola affinché queste persone possano studiare secondo il curriculum dell’istruzione di base.

Si segnala che l’art. 165 sec. Il 13° giorno dell’UPo, è stato affermato che Il periodo di formazione dello studente nel dipartimento propedeutico dura fino al termine delle attività didattiche e formative dell’anno accademico in cui lo studente ha conseguito il diploma del dipartimento propedeutico, ma a seconda dell’andamento degli apprendimenti e delle esigenze formative dello studente, tale periodo può essere abbreviato o prolungato ad un massimo di un anno accademico.

Secondo quali curricula si svolge la formazione del dipartimento preparatorio?

§ 7 § 7 del decreto del ministro dell’Istruzione del 23 agosto 2017 sull’istruzione dei cittadini non polacchi e dei cittadini polacchi educati in scuole che operano nei sistemi educativi di altri paesi (Gazzetta ufficiale delle leggi 2020, articolo 1283 (come modificato)) modalità e forme di attuazione dei bisogni evolutivi ed educativi individuali degli studenti e delle loro capacità psicofisiche. Arte. 22a. Ai sensi dell’articolo 4 della legge sul sistema educativo del 7 settembre 1991 (legge 2021, voce 1915, e successive modifiche), i curricoli devono includere il curriculum stabilito per una specifica attività educativa nel curriculum di istruzione generale.

Le ore di insegnamento del Dipartimento Preparatorio sono guidate da docenti in classi individuali, che possono essere assistiti da una persona che parli la lingua madre dello studente (art. 16, comma 4, del citato decreto).

Perché uno studente ucraino che studia in un dipartimento di coaching non è incluso nella classifica annuale?

È stato pubblicato nel Journal of Laws dell’11.4.2022 – Oggetto 795 Decreto MEiN 8.4.2022 che modifica il decreto sull’organizzazione dell’istruzione, dell’educazione e della cura dei bambini e dei giovani dell’Ucraina / entrato in vigore il 12.4.2022 /

L’articolo 6b aggiunto introduce una soluzione in base alla quale un cittadino ucraino che frequenta il dipartimento preparatorio nell’anno accademico 2021/2022 non è soggetto alla graduatoria annuale se il Board of Education decide che non conosce il polacco o che le sue conoscenze di lingua polacca sono insufficienti per beneficiare dell’istruzione o della gamma di attività scolastiche valutazione annuale dello studente. In questo caso, lo studente riceve un certificato di partecipazione alla classe preparatoria al posto del certificato scolastico.

Ai sensi dell’articolo 6b, comma 2, del decreto, il certificato deve contenere le seguenti informazioni:

1) il nome e l’indirizzo della scuola;

2) nome/i e cognome dell’allievo, la lezione a cui ha partecipato, l’anno accademico e l’orario di scolarizzazione dell’allievo;

3) il numero di lezioni di lingua polacca di cui alla sezione 16. Articolo 9 del Decreto del Ministro dell’Istruzione Nazionale del 23 agosto 2017 sull’istruzione dei cittadini non polacchi e cittadini polacchi formati nelle scuole operanti nei sistemi educativi di altri paesi, di seguito “il Decreto” del 23 agosto 2017 “e una breve descrizione del livello di conoscenza della lingua raggiunto;

4) le attività di studio svolte dallo studente e una dichiarazione del numero di ore settimanali per ciascuna attività di studio;

5) una breve valutazione descrittiva delle attività formative dello studente, inclusa una descrizione delle conoscenze e abilità dello studente;

6) le tendenze, le capacità e gli interessi dello studente;

7) altre informazioni riguardanti lo studente che il docente impegnato in attività didattiche ritiene importanti per gli studi post-laurea dello studente;

8) il luogo e la data di rilascio del certificato;

9) il sigillo e la firma del dirigente scolastico.

Cosa scrivere sul modulo del voto dello studente ucraino?

Nella scheda di valutazione dello studente verrà inserita una voce nella sezione destinata alla data della delibera del Consiglio Pedagogico in materia di promozione (più interessante), non promozione, laurea (allegati) e non laurea. “A seguito della deliberazione del Collegio dei Docenti …….. lo studente non era soggetto ad graduatoria annuale ai sensi dell’art. 6 ter dello stesso. 1 Decreto del Ministro dell’Istruzione e della Scienza 21 marzo 2022 n. 645 e 795)“Indicare la data in cui il comitato pedagogico ha preso una decisione in base alla quale lo studente non era soggetto alla graduatoria annuale.

Lorens romano – esperto di diritto dell’istruzione

Ambasciatore del marchio MAC Technologie Grupa MAC SA ed esperto di diritto dell’istruzione presso il Centro di formazione e studio del governo locale Wielkopolska a Poznań.

GESTIONE certificata im BILDUNGSSEKTOR “-” TRAIN the TRAINER “, esperto accreditato © KFE & Accredited Trainer Institute of European Consultants.

Autore di numerosi libri e articoli nel campo dell’amministrazione scolastica.

È specializzato nell’organizzazione e nella gestione dell’istruzione e delle problematiche relative alle nuove tecnologie nell’istruzione.

Leggi la nostra pubblicazione per ampliare le tue conoscenze

Pranzo a scuola e all’asilo. Principi di pagamento, regolamento e maturazione degli interessi di mora

Leave a Comment