Notte indiana al Museo. Guarda cosa succede! (PROGRAMMA) – Notizie verdi

Foto di una donna creata da freepik – www.freepik.com

Il Museo Regionale Lubuskie ti invita sabato 14 maggio 2022, dalle 17:00 alle 23:00 NOTTE INDIANA AL MUSEO.

Programma notturno

17:00 – Cerimonia di apertura con la partecipazione della Sig.ra Nagma Mohamed Mallick, Ambasciatrice dell’India in Polonia

17.15 – Mandalani evoca emozioni positive laboratori di formazione e arte guidati da Krystyna Betiuk

Il mandala deriva dalla tradizione indù e il suo nome significa “la ruota della vita, il mondo intero, il cerchio sacro”. La bicicletta è considerata un simbolo di armonia e perfezione. Le lezioni finalizzate alla creazione del Mandala sono principalmente per i più piccoli, ma come è noto, può partecipare chiunque voglia immergersi nella cultura mistica dell’India e considerare la caducità di tutte le cose.

17.15 – Esibizione di danza indiana Mohin del gruppo di danza indiana

I ballerini Mohini sono istruttori di bharatanatyam, kathak e Bollywood nelle scuole di danza di Varsavia e tengono anche seminari regolari in tutta la Polonia. A Zielona Góra, il gruppo esegue due spettacoli di danza indiana di 20 minuti: Kathak, bharatanatyam, Bollywood e danze popolari.

18 – concerto da camera eseguito da Klaudiusz Baran (fisarmonica) e Zielona Góra Philharmonic Quintet.

È previsto un concerto da camera per gli amanti della musica classica, con l’eccellente fisarmonicista polacco Klaudiusz Baran, professore di musica, dal 2016 rettore della Fryderyk Chopin University of Music di Varsavia. È accompagnato dal Quintetto Filarmonico Zielona Góra, composto da: Kamila Susłowicz – violino, Beata Gołemberska – Violino, Anna Kulak – Violoncello, Ewa Schuhmacher – viola, Magda Jabłońska-Zembik – contrabbasso.
Il programma prevede opere di: J. Świder, M. Majkusiak, WA Mozart

18.15 – India a colori e in bianco e nero – Conferenza di Edward G. Funke

Edward Grzegorz Funke – fotografo artista, imprenditore, viaggiatore. Residente a Koszalin dal 1951. Membro a pieno titolo dell’Associazione polacca dei fotografi d’arte e del Photoclub della Repubblica di Polonia. La sua avventura nella fotografia è iniziata nel 1966 come membro della redazione di Illustrated Magazine, una rivista studentesca dell’Università di Tecnologia di Danzica. “Cronaca di Studencka”.

Per più di un decennio, insieme alla moglie Krystyna, ha realizzato il suo progetto fotografico “Portrait of the World”, hanno visitato sei continenti, 18 dei quali sono stati esposti in musei e gallerie in Polonia e all’estero.

18.30 – Inaugurazione della mostra di pittura di Dinesh Musalekar

La mostra presenta opere selezionate del direttore aziendale di successo internazionale Dinesh Musalekar. L’autore dei dipinti è l’amministratore delegato di Zumona Góra, Lumel e Lumel Alucast, che ha trasformato con successo in una fiorente azienda globale. Proviene da una modesta famiglia indiana della classe media. Da otto anni vive con la sua famiglia a Zielona Góra. Vuole mettere all’asta i suoi dipinti e schizzi e il denaro così ottenuto sarà utilizzato per aiutare le vittime della guerra in Ucraina.

19:15 – Concerto duo Lucyan & Rena – Canti indiani con sitar, mantra e motivi orientali basati su motivi orientali

La band Lucyan & Rena è composta da Lucjan Wesołowski (sitar, bansuri – flauto indiano, voce) e Renata Sobczyk (tampur – strumento a corda indiano, bastone della pioggia, campane e voce). Gli artisti hanno prodotto un programma durante il quale eseguiranno opere indiane, mantra e composizioni basate sui temi orientali di Lucyan.

19:30 – Esibizione in costume indiano dell’Indian Dance Group Mohin

20.00 – animazioni di ballo con il pubblico, accompagnato dall’Indian Dance Group Mohini

20:00 – Non solo per le vacche sacre: un torneo di teste sagge – Quiz indiano

Tradizionalmente, l’eroe del museo della notte della competizione informativa statale è uno dei programmi della Notte dei musei. I temi delle domande sono la storia dell’India, la sua cultura, il cinema e la cucina. Premi attraenti attendono i vincitori e i partecipanti alla battaglia finale.

20:00 – Mai dire addio la proiezione di un film di Bollywood

Never Say Goodbye è il terzo lavoro alla regia di Karan Johar, il regista più venduto di Bollywood. I suoi precedenti successi “Something Happens” e “Sometimes the Sun, Once the Rain” erano pieni di problemi complessi che alla fine si risolvevano per tutti. Questa volta è diverso. “Never Say Goodbye” è pieno di tristezza e malinconia. Rendendo i personaggi ‘eroi in genere con opinioni negative (siamo sempre dalla parte degli ingannati, non stiamo barando), ha organizzato l’intera storia con il tema del dolore e del rimorso.

21.00 – Esibizione di danza indiana Mohin del gruppo di danza indiana

I ballerini Mohini sono istruttori di bharatanatyam, kathak e Bollywood nelle scuole di danza di Varsavia e tengono anche seminari regolari in tutta la Polonia. A Zielona Góra, il gruppo esegue due spettacoli di danza indiana di 20 minuti: Kathak, bharatanatyam, Bollywood e danze popolari.

All’Indian Night Museum, ti invitiamo ad assaggiare la cucina indiana conosciuta e rispettata in tutto il mondo da anni. I pasti vengono serviti presso il ristorante New Namaste di Zielona Góra.
La cucina indiana ha un forte aroma di spezie, colori sorprendenti e sapori distinti che rimarranno nella tua memoria per molto tempo. I piatti indiani sono generalmente leggermente piccanti, piccanti e contengono molte verdure, il loro gusto e aroma caratteristico è dovuto alla grande quantità di spezie aggiunte. In India, le spezie non sono solo un esaltatore di sapidità, ma secondo l’Ayurveda hanno un effetto curativo.

MOSTRE

  • Mondo orientale – India. Mostra dalla collezione del Museo etnografico statale di Varsavia
  • Dinesh Musalekar – pittura
  • India a colori e in bianco e nero. Foto di Edward Grzegorz Funk
  • Opere d’arte di bambini e giovani indiani provenienti dalla Galleria Toruń e dal Children’s Art Center

I costumi indiani sono i benvenuti!

Leave a Comment